Mary Mills

Official Site for Operatic Soprano Mary Mills


Mary Mills, soprano


Il soprano Mary Mills è stato acclamato a livello internazionale per le sue apparizioni in numerosi teatri, tra i quali ricordiamo il Metropolitan, l'Opera di San Francisco, l'Opéra de la Bastille, l'Opera di Washington, la Flemish Opera e il Grand Theatre di Ginevra. Ha inoltre collaborato con alcuni dei più illustri direttori operistici, come per esempio Christoph Eschenbach, Valere Gergiev, Carlo Rizzi, Donald Runnicles, Marco Armiliato, Mark Elder, Armin Jordan, Julius Rudel e Nello Santi.

Nell'evoluzione del suo repertorio, in 2004 Mary Mills cantò per la prima volta il titolo ruolo di Katya Kabanova al Theatre Saint Gallen in Svizzera e Jitka in Dalibor di Smetana al Festival di Vienna.   Nel corso di 2006, ritornò come Mimi alla Staatsoper di Berlino e al Festival d'Orange; e ritornò all'Opera di Cologne come Liu in Turandot.   Mary Mills cantò il ruolo di Stella a Vienna di un'altra nuova opera americana, A Streetcar Named Desire di Andre Previn e il titolo ruolo di Giovanna d'Arco nell'opera 'Szenen aus dem Leben der Heiligen Johanna' al Deutsche Opera di Berlino.   Nella stagione 2009-2010, la soprano canta la parte principale nella Katja Kabanova, Giovanna D'Arco, la sua prima Elsa nel Lohengrin di Wagner et concerti con l'Orchestra della Radio di Baviera con Ulf Schirmer.  

Questo suo ampio repertorio, che è in continuo sviluppo, comprende anche molti altri ruoli, come per esempio Fiordiligi in Così Fan Tutte, la Contessa in Le Nozze di Figaro, Tatiana in Eugene Onegin, e la parte principale nella Jenufa di Janacek. 

Mary Mills debuttò alla Grand Opera di Houston in Le nozze di Figaro, e all'Opera di San Francisco in Lulu. Da quel momento in poi ha fatto la sua apparizione con l'Opera di San Francisco in numerose produzioni, come per esempio nella prima mondiale di Dangerous Liaisons, dove interpretò il ruolo di Cecile de Volanges (lo spettacolo fu registrato per essere commercializzato e trasmesso sulla PBS), Mimi ne La Bohème, Micaela in Carmen, Pamina in Die Zauberflöte (Il Flauto Magico), e Zdenka in Arabella. Nel 1994 Mary Mills debuttò, riscuotendo un notevole successo,  lo stesso ruolo anche al Metropolitan, dove tornò durante la stagione 1996-1997 per l'allestimento de La Bohème di Franco Zeffirelli nel ruolo di Mimi - una parte che ha poi interpretato anche a San Francisco, Detroit, Santiago de Chile, Antwerp (Belgio) e Ginevra. Altro notevole ruolo alla Metropolitan Opera è Micaela in Carmen.  È stata spesso ospite anche di molti altri importanti teatri, tra i quali ricordiamo l'Opera di Washington, la Florida Grand Opera, la Michican Opera, la Dallas Opera e St. Louis, dove si è trovata a interpretare un'ampia varietà di ruoli: Micaela, Margherite,  Susanna in Le Nozze di Figaro, i titolo-ruolo di Příhody Lišky Bystroušky (La piccola volpe astuta) di Janacek,  Susannah di Carlisle Floyd, e L'Incoronazione di Poppea.  Continuando la sua predilezione per la musica nuova e d esigente, Mary  Mills cantò il ruolo di Sarah in “The End of the Affair” di Jake Heggie all'Opera di  Seattle.  Non lasciando il repertorio italiano, Mary Mills debuttò il ruolo di Nedda in I Pagliacci all'Opera di Pittsburgh in 2007.  

Il debutto in ambito europeo di Mary Mills si realizzò a Ginevra  nella parte della Louise di Charpentier, un successo che ebbe come effetto immediato una serie di inviti a partecipare al rinomato Wexford Festival in Irlanda (come Camille nella Zampa di Hérold) e al Bregenz Festival (come Olga nella Fedora di Giordano). L'artista debuttò all'Opéra de la Bastille nel ruolo principale della Manon di Massenet, e venne poi nuovamente ingaggiata in questo teatro per interpretare Micaela in Carmen. Si ha avuto il piacere di ascoltarla anche ad Anversa nel Romeo et Juliette di Gounod, nel ruolo di Antonia in Les Contes d'Hoffmann a Santiago in Cile e nel ruolo di Mimi ne La Bohème all'Opera du Rhin. All'Opéra de Lyon ha interpretato Margherite in una nuova produzione del Faust di Gounod e poi all'Opéra Bastille;  debuttò alla Staatsoper di Berlino come Mimi.  Lei fece il suo debutto all'Arena di Verona come Micaela in Carmen e cantò Ilia in una produzione controversiale della Idomeneo all'Opera di Paris (Garnier) lo stesso anno. 

Originaria di Dallas, il soprano Mary Mills si è laureato alla University of Cincinnati College - Conservatory of Music, e ha poi conseguito un master in musica alla Yale University. Fu nominata Adler Fellow dell'Opera di San Francisco e partecipò al Merola Opera Program dell'omonima compagnia così come al Young Artists Program della Houston Grand Opera.
 


© febbraio 2009. All Rights Reserved.